01_Andalo.png02_ParkHotelSport.jpg03_Nef.png04.png06_Fracchetti.png07_AcusticaTrentina.png08.png09_otticaRomani.png10_Studio33.png12.png

Cosa dicono le insegnanti sul Concorso - parte2

Quali soddisfazioni avete riscontrato nella stesura del testo?

  • Riuscire a coinvolgere l'intera scolaresca (40 alunni dai 7 ai 10 anni) tutti uniti e impegnanti per un fine comune. Si è creata una sorta di "catena di montaggio" che ha permesso ai più piccoli di effettuare una vera e propria gara per trovare le parole in rima attinenti all'argomento scelto, e ai grandi di strutturare i versi. La soddisfazione è stata anche quella di vedere arrivare spesso la mattina a scuola bambini con bigliettini sui quali avevano scritto idee e appunti sulla canzone.
  • La scelta autonoma degli alunni sull'argomento da trattare, la partecipazione anche dei più timidi e silenti, perché non era un lavoro soggetto a valutazione, la creatività spiccata che ho notato in alcuni bambini che normalmente sono scarni ed essenziali nell'approccio con l'adulto, la valorizzazione di alcuni alunni, da parte dei compagni, per la loro capacità di coordinare il lavoro.
  • La mia più grande soddisfazione è stata... quando c'era da scegliere l'argomento per la nostra canzone... La loro unione nel dire che volevano scrivere una canzone per la compagna... e ogni parola... ogni frase... che proponevano era veramente sentita... Anche nelle altre classi la condivisione, partecipazione e entusiasmo sono state le mie più grandi soddisfazioni.
  • L'essere riuscito a far partecipare l'intera classe; constatare che tutti i bambini erano orgogliosi della loro canzone; la partecipazione attiva anche di bambini in situazioni difficili; la fiducia riposta nell'insegnante; veder nascere, passo dopo passo, un testo condiviso dal caos, che è alla base di un processo creativo che coinvolge tanti bambini
  • La volontà di ogni bambino di dare il proprio contributo per realizzare un obiettivo comune, la gioia nell'ascoltare i testi delle edizioni precedenti e nel vedere le animazioni preparate da altri bambini, le emozioni che i bambini hanno provato nella stesura del testo, l'entusiasmo nell'attesa di sapere l'esito del loro lavoro.
  • Tanta collaborazione da parte di tutti, un forte entusiasmo che cresceva passo dopo passo nel vedersi rendere concreto un pensiero iniziale, una sfida molto coinvolgente, in un lavoro che i bambini non avevano mai fatto e forse non avevano neanche mai pensato si potesse fare.
  • L'entusiasmo dei bambini nell'affrontare questo tipo di attività, il grande impegno che hanno messo per realizzare il testo della canzone, il fatto di vederli collaborare in modo tanto affiatato e le bellissime idee che sono uscite delle loro testoline e dai loro cuori!
  • L’entusiasmo, l’impegno, la collaborazione, il tutoring verso i compagni diversamente abili e le due compagne cinesi presenti in classe. Ognuno di loro ha scritto un pezzo del testo che, poi, è stato modificato e adattato per dare fluidità alle parole.
  • Per me è stato una cosa semplice: i bambini mi cercavano a ricreazione per farmi vedere delle possibili variazioni del testo o qualcosa che avevano pensato in gruppo in relazione ad un eventuale testo.
  • I BAMBINI, PUR ESSENDO PICCOLI (CLASSE PRIMA), HANNO ESPRESSO MOLTISSIME IDEE, AVREBBERO VOLUTO RACCONTARE TUTTA LA STORIA DEL LORO PUPAZZO MASCOTTE DELLA CLASSE E CREARE UNA CANZONE LUNGHISSIMA!!!
  • Le soddisfazioni riscontrate sono state: 1) capacità di mettere in comune i propri pensieri, 2) lavorare in squadra, 3) riuscire a coordinare le potenzialità portate da tutti e da ciascuno. Abbiamo realizzato che la finalità con la quale abbiamo iniziato il nostro percorso è stata apprezzata dai bambini, che si sono impegnati nel lavoro con molto entusiasmo
  • LA STESURA DEI TESTI HA DATO AI BAMBINI LA POSSIBILITÀ DI RIFLETTERE IN MANIERA PERSONALE E CRITICA SUL MESSAGGIO DA INVIARE AD ALTRI BAMBINI COME LORO
  • I bambini hanno scelto di parlare proprio di scuola ...cosa che ci ha sorpreso . Si sono impegnati a trovare tutte le cose belle che ci sono a scuola.
  • Ci ha soddisfatto il fatto di riuscire a pensare e scrivere un testo misurabile e di riuscire a lavorare tutti, collaborando per uno scopo comune .
  • La vivacità, il confronto, il desiderio di pensare e trovare prima degli altri la parola giusta e infine la gioia per il risultato ottenuto.
  • Il testo prodotto è frutto di un'attività multidisciplinare che tutti gli alunni hanno affrontato con entusiasmo e grande partecipazione.
  • Partendo da un lavoro prettamente didattico e arrivare attraverso la fantasia alla creazione di un testo nostro ci ha divertito molto.
  • La meraviglia nel renderci conto di aver scritto molte canzoni, e soprattutto di aver avuto in mente anche un ritmo nel farlo.
  • Ci siamo divertiti, innanzitutto e stupiti su come da un lavoro prettamente didattico ne sia scaturito un altro creativo
  • È un’attività che ai bambini piace sempre molto e la utilizziamo anche per creare alcune nostre canzoni per il coro
  • Gli alunni si sono divertiti e abbiamo avuto modo di affrontare diverse tematiche sui problemi attuali dei ragazzi.
  • Poter utilizzare le esperienze e le conoscenze di tipo scolastico e trasformarle in qualcosa di divertente.
  • Il rendermi conto, una volta di più, che
  • i bambini hanno fantasia ed entusiasmo da vendere.
  • La scelta da parte dei bambini dell'argomento e la partecipazione attiva di tutti.
  • Divertirsi nelle attività dalle quali sono nate le riflessioni poi sui testi
  • Scoprire che sappiamo scrivere un testo poetico, utilizzando le conoscenze
  • Le soddisfazioni sono arrivate nel momento in cui il testo prendeva forma
  • La creatività dei bambini nel provare a scrivere le frasi in rima baciata
  • LA PARTECIPAZIONE, LA CONDIVISIONE DI IDEE E DI PENSIERI E LA CREATIVITÀ
  • L'impegno, l'interesse e la partecipazione dimostrata dagli alunni
  • L'entusiasmo dei bambini e la creatività che nasce da un confronto
  • FACILITÀ CON CUI I BAMBINI TROVAVANO LE RIME E IL LORO IMPEGNO
  • Un coinvolgimento positivo della classe e una "spinta creativa"
  • La creatività e la collaborazione tra i miei alunni
  • È stato coinvolgente e i bambini si sono divertiti
  • La capacità di mettersi in gioco degli alunni
  • Collaborazione, idee, originalità di pensiero
  • La facilità dei bambini nel creare le rime.
  • L' entusiasmo e la creatività dei bambini
  • Forte coinvolgimento degli alunni
  • Vedere i sorrisi dei bambini
  • I bambini erano entusiasti!
  • L' entusiasmo dei bambini
  • Il tema interculturale
  • Le idee dei ragazzi

 

Cosa dicono le insegnanti sul Concorso

Cosa ti ha spinto a partecipare al nostro concorso?

  • Il percorso per scrivere la canzone è sempre molto interessante e ricco di spunti in oltre avere la possibilità di partecipare alla parte finale del concorso è molto divertente per i bambini (ma anche per le maestre)
  • La verità? Per questa edizione la determinazione dei genitori e la spinta degli Amministratori, primo fra tutti l'Assessore alla Cultura di Cantalupo nel Sannio, nella persona di Giuseppina Semprevivo. Mi spiego meglio. Vincendo già due volte questo concorso, ho avuto modo di testare e testimoniare la grandezza dell'evento. Ho però fatto vivere questa esperienza a classi che non erano del mio paese. Stessa cosa è successa a mia sorella: ha vinto l'ultima edizione con gli alunni della scuola dove era in servizio, e ora che finalmente, per la prima volta, ci troviamo a lavorare insieme, a Cantalupo, nel nostro paese di nascita e dove anche risiediamo, ci piacerebbe far vivere questa esperienza agli alunni della scuola del nostro paese, che tra l'altro accoglie anche bambini di due comuni limitrofi: Roccamandolfi e Santa Maria. Entrambe ci siamo prodigate nell'organizzare il concerto estivo delle Piccole Colonne nei paesi dove abbiamo insegnato, e il desiderio di portare il Coro anche a Cantalupo è veramente tanto. Inoltre, non nego il sogno di poter inaugurare l'apertura della "Vecchia Fornace", l'imponente edificio appena ristrutturato nel mio paese grazie all'impegno dell'Amministrazione Comunale, con la conferenza stampa delle Piccole Colonne.
  • La musica è un linguaggio che unisce. Per anni la scuola ha avuto un coro di istituto in cui si è potuto proprio costatare quanto la musica crei legami importanti. Gestendolo mi sono sempre informata su concorsi che potessero permettere agli alunni di incontrarsi con gli altri. Non potendo più gestire il coro per problemi alle corde vocali in seguito ad un intervento, ho pensato di offrire ai miei alunni una diversa possibilità per incontrarsi con gli altri è sperimentare il potere della musica.
  • Una occasione unica per favorire la piena integrazione di 2 alunni diversamente abili presenti nella nostra classe: Un bambino sordo e uno con difficoltà di apprendimento. La musica, intesa come linguaggio universale senza limiti né confini, riesce a mettere, sempre, in comunicazione ogni cuore. L’entusiasmo dei miei bambini, ha poi aumentato la motivazione a voler dare il nostro contributo per qualcosa che possa far sperare ancora che i valori e le emozioni possono essere recuperati.
  • Ho partecipato al concorso perché nella mia classe ho una bimba con gravi disabilità,... non parla, non cammina... ma ama la musica... l'ascolta e ci ascolta mentre cantiamo... lei è stata la nostra musa... a lei e per lei il testo di una delle canzoni scritte... La voglia di scrivere una canzone... è poi dilagata anche nelle altre classi... Così abbiamo deciso di partecipare...
  • La possibilità di far collaborare gli alunni su un obiettivo comune che esulasse dalla didattica tradizionale, stimolandone la creatività e la fantasia, l'accettazione di idee diverse dalle proprie, la partecipazione del nostro alunno diversamente abile che ha contribuito, sentendosi apprezzato e migliorando la sua autostima.
  • Mi ha spinto il desiderio di far sperimentare ai miei alunni un approccio originale e creativo nei confronti della musica. Dopo aver loro proposto di partecipare al concorso, inoltre, mi sono lasciata coinvolgere dal loro entusiasmo e dal loro sogno di poter partecipare al festival.
  • La possibilità di motivare i ragazzi. Nella scorsa edizione avevamo utilizzato questa opportunità per riflettere sulla paura dell'insuccesso e sulla fiducia nelle proprie capacità. Quest'anno ci siamo dedicati alla grammatica, sperando di renderla un po' meno antipatica...
  • Come primo lavoro dell'anno in musica avevamo prodotto il testo di una canzone in classe, perciò la proposta del concorso è stata un'occasione per rendere il progetto ancora più importante agli occhi dei bambini.
  • L'attinenza con la programmazione didattica, l'opportunità di svolgere un'attività emotivamente significativa e coinvolgente per gli alunni
  • La nostra esperienza passata è stata indimenticabile e meravigliosa!! Ancora oggi i “bambini”, ormai ex alunni, la ricordano con affetto.
  • La voglia di portare a tutti un messaggio importante attraverso la musica, la voglia di portare le nostre idee un po' oltre i limiti
  • La voglia di metterci in gioco attraverso una attività creativa legata alla musica, linguaggio che unisce per eccellenza.
  • Sperimentare con i ragazzi nuove forme di comunicazione. Coltivare l'interesse e l'entusiasmo per la poesia e la musica.
  • La voglia di provare e dare ai bambini la possibilità di imparare in un modo simpatico e diverso dalla lezione frontale
  • Inventare canzoni con i bambini è da sempre una attività che nel nostro istituto ha sempre promosso.
  • Avvicinare i bambini al mondo della musica e provare a far scrivere loro anche un testo da musicare.
  • L'originalità del concorso e la possibile emozione delveder musicato un testo scritto dai bambini
  • Coinvolgere gli alunni in un’attività di scrittura stimolante partendo dalla ricerca delle rime.
  • La richiesta degli alunni e il ricordo di quando ho partecipato io da alunna.
  • Ritengo che la musica sia la materia più importante da insegnare a scuola.
  • La possibilità di lavorare sulla scrittura del testo in maniera creativa
  • La voglia di condividere un'esperienza significativa vissuta dai bambini
  • Il desiderio di vivere con i nostri alunni un'esperienza di condivisione
  • La passione per la musica, per l'insegnamento e per le nuove esperienze
  • L'interesse mostrato dai bambini quando ho spiegato loro il concorso
  • Il tema, trattato a scuola, interessante e motivante per gli alunni
  • Era una bella iniziativa che poteva interessare molto gli alunni.
  • Quando l'ho proposto ai ragazzi ho visto che ne erano entusiasti.
  • La bella opportunità di lavorare in italiano attraverso la musica
  • Mi piace mettermi alla prova e poi adoro le canzoni per i bambini
  • Ho già fatto questa esperienza, molto stimolante per gli alunni.
  • Metterci in gioco e collaborare con le iniziative proposte
  • Un'occasione per fare squadra e insegnare in modo diverso
  • La possibilità di motivare i bambini in modo divertente
  • Credo nella valenza delle attività extracurricolari
  • Obiettivi coerenti con la progettazione didattica
  • Coinvolgimento di più aree disciplinari nel lavoro
  • L’interesse a partecipare ad una nuova esperienza
  • Mi sembra un'ottima proposta educativo-didattica
  • Ho trovato l'iniziativa valida e interessante
  • Proporre ai bambini un'attività diversa.
  • Una opportunità di lavoro per i bambini
  • La passione per la musica e il canto
  • L' iniziativa è interessante
  • La passione per la musica.
  • La bontà del progetto
  • L'argomento

 

Lettera a Luciano

da parte delle Colonne per Sempre (ex Piccole Colonne)

E così... ti sei fermato Presidente...

Ed ora ci guardi da lassù...
Eravamo proprio un bel gruppo davvero incredibile e molto affiatato...
10 anni di cantate, trasferte indimenticabili e concerti memorabili.
Come dimenticare i tuoi panini con la cotoletta, le pizze che magicamente uscivano dal furgone, il tuo miele speciale che ci faceva ritornare improvvisamente la voce e la tua totale disponibilità.
Casa tua infatti rimaneva sempre aperta per tutti noi, anche la domenica.

Ora siamo cresciuti ma pensa che GRANDE SODDISFAZIONE... ognuno di noi ha dei bellissimi ricordi e proprio oggi vogliamo condividerli con te e con tutte le persone che ti hanno voluto bene.
Si caro Luciano, perché quando eravamo piccoli il tuo modo di spronarci e rassicurarci è stato essenziale per riuscire a crescere.
E se siamo diventati quello che siamo oggi, lo dobbiamo anche a te.

...Sembrava avessi la soluzione ad ogni problema per ogni cosa...
che si trattasse di voce, d’amicizia, di cuore, di scuola poco importava.
Eri un PRESIDENTE presente,
sempre attivo e in movimento...
La nostra COLONNA assieme alla splendida maestra Adalberta.
Avevi un modo di rassicurarci speciale affettuoso, sicuro... a volte forse duro e diretto però avevi la GRANDE capacità di esserci SEMPRE vicino.
Ci hai educati come un vero papà... Che ricordi anche durante le prove. Facevamo disperare la maestra, allora entravi dalla porta. Non dicevi nulla.
Restavi in silenzio e tirando giù gli occhiali ti fermavi davanti a noi...
bastavano solo 5 secondi.
Capivamo tutto dal tuo sguardo...
Non servivano parole.
Poi rimettevi gli occhiali, ci facevi l’occhiolino sorridendo ed uscivi.
Sii orgoglioso di te stesso caro Luciano, perché ci hai donato tanto!
Avevi la GRANDE dote di riuscire a tenere tutti uniti, nessuno rimaneva escluso... coinvolgevi tutti ma allo stesso tempo eri molto professionale nel gestire nel migliore dei modi i nostri concerti...
Le luci sul palco che si accendevano e si spegnevano sempre al momento giusto, i sorrisi e l’occhiolino che ci regalavi dal Mixer mentre Adalberta presentava...
Ogni volta te ne combinavamo una, vero? Alle volte dimenticavamo parti della divisa, le deleghe oppure invertivamo i microfoni che nonostante i colori che mettevi per agevolarci ci confondevamo lo stesso ma riuscivi comunque a risolvere tutto!

Caro Luciano...
vogliamo salutarti, immaginandoti durante le trasferte alla fine dei concerti, come in quei momenti quando in piedi davanti al Pullman, con il microfono in mano accanto ad Adalberta, guardandoci ed urlando il tuo classico: “UAHUUUUU” siamo stati bravissimi!”

Ma questa volta...
ad essere stato bravissimo sei stato TU.
Sai perché?
Vedi... Hai creato un cerchio d’amore che non si è mai slegato...
Ed ora si riunisce condividendo nostalgicamente i ricordi di tutti noi...

GRAZIE PER AVERCI FATTO VIVERE UN BELLISSIMO SOGNO FIN DA PICCOLI ASSIEME AI NOSTRI GENITORI...

GRAZIE PER AVERCI REGALATO UNO DEI PERIODI PIÙ BELLI E FELICI
DELLA NOSTRA VITA!

GRAZIE PER TUTTO

NUOVA EDIZIONE CONCORSO UN TESTO PER NOI

 

Concerto

Nonostante il difficile momento legato all’emergenza sanitaria, l’Associazione Coro Piccole Colonne APS non ha voluto deludere bimbi ed insegnanti che attendevano la nuova edizione del Concorso “Un testo per noi” ed ha deciso quindi di pubblicare il nuovo bando.
Come per le scorse edizioni il concorso propone alle classi delle scuole primarie la realizzazione del testo di una canzone che, se selezionato, sarà musicato e, nell'interpretazione del Coro Piccole Colonne, diventerà una nuova bellissima canzone per bambini.
Sponsor del concorso è il Consorzio Andalo Vacanze (TN).
Termine per invio testi 15 marzo 2021.

Per info clicca qui.

Obiettivi del concorso sono:
- Dare la possibilità ai bambini di creare, con un lavoro di gruppo, nuove canzoni con testi che ri-specchino la loro realtà quotidiana. Il mondo della scuola, le loro emozioni e la loro fantasia, con il coordinamento di un insegnante, diventano bellissimi testi che, musicati da grandi autori della musica leggera italiana, si trasformano in canzoni di qualità che vengono poi utilizzate sia da in-segnanti della scuola dell'infanzia che della scuola primaria per fini didattici (testi su argomenti scolastici), per fini educativi (testi con messaggi formativi quali il rispetto reciproco, l'attenzione verso chi è in difficoltà ecc.) e per l'insegnamento del canto corale nelle scuole;

- Dare agli insegnanti la possibilità di una modalità di insegnamento alternativa ma non meno efficace, in modo che i bambini, creando il testo di una canzone, possano sviluppare un argomento sul quale in classe stanno lavorando o un argomento che tratti la loro realtà quotidiana;

- Far avvicinare i bambini alla musica in modo creativo (creazione di un testo che abbia la metrica per essere musicata) e promuovere l'amore per il canto corale (le canzoni nate dal concorso vengono poi utilizzate dai cori scolastici);

- Sviluppare le abilità sociali degli alunni (collaborare per un fine comune, rispetto e confronto dei ruoli e valorizzazione delle competenze trasversali);

- Dare ai bambini appartenenti a minoranze linguistiche (cimbri, ladini, mocheni), o residenti in Paesi europei ed Extraeuropei, la possibilità di creare un testo che sia anche nella propria lingua, in modo da far conoscere a livello internazionale la propria realtà culturale;


Per leggere il bando di concorso e le modalità di partecipazione clicca qui.


 

APERTE LE ISCRIZIONI ALLE ATTIVITÀ DELLE PICCOLE COLONNE

Da qualche giorno l’associazione Coro Piccole Colonne APS ha aperto le iscrizioni per la partecipazione alle proprie attività corali.
Se interessati contattate 0461 935133 o rispondete alla mail.

https://www.piccolecolonne.it/coro-bambini/scuola/scuola-di-canto

Ecco i corsi proposti:

Corso per entrare nel Coro Piccole Colonne (n. massimo 6 bambini):
- Inizio corso venerdì 23 ottobre ore 18.00
- Termine corso: quando il gruppo sarà pronto per cantare con il coro
- Età proposta anni 6 – 10
- Giorni di lezione: il venerdì pomeriggio ed i sabato mattina. 2 lezioni di 1 ora. Quando i bimbi passeranno nel coro la lezione sarà di 2 ore il giovedì pomeriggio
- I bimbi del corso incominceranno a cantare nei concerti in occasione del Natale 2020
- L’anno sociale si conclude a settembre 2021.
- Le lezioni terminano in giugno 2021 ma in agosto si effettuano concerti nelle località turistiche.

Corso di avviamento al canto:
- Inizio corso mercoledì 21 ottobre (n. massimo 12 bambini)
- Termine corso sabato 5 giugno 2021, con saggio finale aperto al pubblico
- Età proposta anni 4 – 9
- Giorno di lezione: il mercoledì pomeriggio.

Corso Sing in English:
- Inizio corso: venerdì 19 febbraio 2021 ore 17.00 (n. massimo 10 bambini)
- Termine corso venerdì 14 maggio
- Età proposta anni 4 – 6
- Giorno di lezione: il venerdì ore 17.00.

Tutti i corsi sono accessibili con l’utilizzo dei Buoni di Servizio o dei Voucher culturali.

Per maggiori informazioni: 
https://www.piccolecolonne.it/coro-bambini/scuola/scuola-di-canto
 

  

BANDO CONCORSO INTERNAZIONALE UN TESTO PER NOI - 16.a ediz

Concerto

Nonostante il difficile periodo, l’Associazione Piccole Colonne APS ha deliberato di proporre anche per il 2021 il Concorso internazionale Un Testo per noi.
Il concorso invita le classi delle scuole primarie a realizzare il testo di una canzone che, se selezionato, sarà poi musicato per diventare una nuova canzone per bambini.
Il bando, con tutte le novità, sarà pubblicato nel mese di ottobre.
 

Newsletter agosto

Concerto Andalo

11 agosto 2020 – Le Piccole Colonne riprendono l'attività concertistica :)

Attività svolta nei mesi di maggio, giugno, luglio e agosto

Nel mese di maggio sono proseguite le lezioni on line e, vista la positiva esperienza del primo video realizzato in virtual coro, i bimbi hanno imparato e registrato il nuovo brano “Per non contagiarci più (Filastrocca della mascherina)” su testo di Roberta Selan e Adalberta Brunelli e musica di Gianfranco Fasano. Ogni bimbo ha poi registrato a casa la propria interpretazione ed è così stato realizzato un secondo video: https://www.youtube.com/watch?v=0gRsc8SOKak.

Questa volta l’attenzione è stata rivolta direttamente all’emergenza sanitaria: una canzone quindi per ricordare a tutti le regole fondamentali “per non contagiarci più”, ovvero indossare la mascherina (quando richiesto!), non toccarsi il viso, lavare spesso le mani e mantenere la distanza.
Il video ha già superato le 83.000 visualizzazioni.

Visto l’apprezzamento e vista l’importanza del messaggio lanciato con il brano dai bambini, in giugno il testo è stato tradotto in inglese e quindi nuovamente registrato dai bimbi delle Piccole Colonne in modo da rendere il brano capibile e cantabile non solo ai bimbi italiani: https://www.youtube.com/watch?v=FkHjnHGo-ww.

A fine luglio ci siamo finalmente ritrovati e, seguendo il protocollo previsto, abbiamo effettuato alcune lezioni per preparare il primo concerto “post lockdown”. Distanziati, muniti di mascherina al braccio pronta per essere indossata nuovamente al termine della lezione, finalmente I BIMBI HANNO CANTATO INSIEME!!!

L’11 agosto, dopo 6 mesi “di astinenza”, con immensa gioia, ad Andalo (TN) presso il Park Sport Hotel abbiamo ripreso l’attività concertistica.

Cinque per mille

Vuoi aiutarci a proseguire nei nostri progetti? Puoi sostenerci con il tuo 5x1000. L’Associazione Coro Piccole Colonne propone ai bimbi un progetto formativo che offre la possibilità di incontrare la musica divertendosi, di sperimentare la condivisione dei sacrifici e delle soddisfazioni che il canto corale porta con sé, di provare la gioia di vivere i concerti come momento di “dono”.
L’Associazione propone anche due grandi progetti: il Concorso “Un Testo per noi” che invita le classi della scuola primaria e della scuola per l’infanzia a scrivere nuovi testi di canzoni ed il “Festival della Canzone europea dei Bambini” serate di premiazione del concorso nelle quali le classi autrici dei testi animano la propria canzone.

Ma per poter proseguire abbiamo bisogno di aiuto!
Il nostro codice fiscale è 96013190226. Grazie!

Nuova denominazione Piccole Colonne

Informiamo tutti gli amici che, a seguito della riforma del terzo settore e per adeguamento allo stesso, la denominazione della nostra Associazione è stata modificata dall'Assemblea straordinaria dei soci d.d. 14.7.2020 da “Associazione Coro R. Piccole Colonne” in “Associazione Coro Piccole Colonne APS”.

Nuovo cartoon per i bimbi i difficoltà... con l'ACCA!

Fra le canzoni nate dall’ultima edizione del Concorso Un Testo per noi c’è “L’acca mutolina” scritta dai bimbi della scuola primaria di Cantalupo nel Sannio con l’intento di aiutare tutti i bimbi in difficoltà con l’uso di questa letterina “birichina”!

Il brano è sul nuovo CD “Quando si à amici… più bello si può” con le altre 9 canzoni nate dal concorso, ma, con un testo così, abbiamo pensato di poter aiutare ulteriormente i bimbi e dare un ulteriore supporto didattico alle insegnanti, realizzando un semplice cartone animato.

Fateci sapere se vi è piaciuto!
https://youtu.be/lYCmAplP_yk.

Canale YouTube delle Piccole Colonne

Il canale YouTube del coro continua a riscuotere grande successo! Ad oggi ha superato la cifra di 15.600.000 (quindicimilioniseicentomila) visualizzazioni con quasi 37.000 iscritti!

Sono più di 120 i video pubblicati sul canale del coro.

Ecco la TOP TEN delle canzoni più visualizzate:
Papà pasticcione,
Il gallo ballerino,
L’alfabeto delle cose belle,
La magia degli accenti,
La tarantella dei frutti,
Il mondo è di mille colori,
Il suono della Gn_cartoon,
La battaglia dei grassi e della verdura,
Il girotondo delle sillabe,
Chi spreca l’acqua è matto.
 

 

Newsletter maggio

ConcertoFesteVigiliane

Attività svolta in marzo e aprile

 

Anche se costretti a sospendere l’attività di gruppo presso la sede e impossibilitati ad effettuare concerti, non abbiamo mai cessato l’attività con i bambini. Grazie alla tecnologia le lezioni sono proseguite on line, a gruppi di tre coristi ripassando bene tutto il repertorio ed insegnando due nuove brani. Ci siamo anche cimentati in un virtual-coro https://www.youtube.com/watch?v=kbV2Hxi3s1M ed ora i bimbi sono impegnati nella registrazione, ciascuno a casa propria, di un nuovo brano legato all’emergenza sanitaria.
 

Il Festival della Canzone europea dei Bambini


Per consolare tutte le persone che stavano aspettando la nuova edizione del Festival, prevista a Baselga di Piné, in collaborazione con Apt Piné Cembra, per il 25 e 26 aprile scorsi, Trentino TV (canale 12) sta mettendo in onda dal weekend di sabato 25 aprile e con cadenza settimanale, le ultime edizioni del Festival. Sabato 15 (1° parte) e domenica 16 maggio (2° parte), alle ore 16 e visibile anche su http://www.trentinotv.it/live.php andrà in onda l’edizione 2018.

Cinque per mille

Da oltre trent’anni diamo la possibilità ai bimbi di vivere un’esperienza formativa attraverso il canto corale, invitandoli a scrivere nuovi testi di canzoni, organizzando il Festival della Canzone europea dei Bambini, o, semplicemente, ascoltando le nostre canzoni.
Vuoi aiutarci a proseguire nei nostri progetti?
Puoi sostenerci con il tuo 5x1000.
Il nostro codice fiscale è 96013190226. Grazie!

 

Festival della Canzone europea dei Bambini – 15° edizione - Ice Rink Baselga di Piné (TN)

A seguito emergenza sanitaria anche la nostra attività corale è sospesa ma non per questo ci abbattiamo e rinunciamo alla voglia di proseguire e riprogrammare il futuro!

A questo proposito vi comunichiamo che, nonostante le avversità e nonostante l’emergenza sanitaria, in accordo con l’Azienda per il Turismo Altopiano di Piné e Valle di Cembra,

il Festival della Canzone europea dei Bambini NON è stato cancellato
ma spostato alla primavera 2021!!!


Questo nel rispetto del lavoro effettuato dalle classi autrici dei testi vincitori, nel rispetto delle classi delle scuole primarie dell’Altopiano di Piné che allestiscono le vetrine dei negozi a tema con i testi delle canzoni presentate al Festival e nel rispetto dei bimbi delle scuole dell’infanzia dell’Altopiano di Piné e Valle di Cembra che allestiscono splendidi cartelloni esposti poi all’Ice Rink e nel rispetto dei bambini delle Piccole Colonne che con grande impegno hanno studiato e registrato le nuove canzoni e attendono con trepidazione di poter condividere con i bimbi autori, con i bimbi di Piné e con il pubblico l’emozione dell’evento.

Il Festival si svolgerà quindi in marzo/aprile 2021 presso l’Ice Rink di Baselga di Piné (TN)


La data esatta sarà quanto prima definita e comunicata.

Piccole Colonne in TV

Con gioia vi inviamo i nostri auguri e vi comunichiamo che saremo su Trentino TV con la trasmissione "Un fiore per Natale":

Martedì 24 dicembre ore 20.30
Mercoledì 25 dicembre ore 12.30 e 19.30 (Post TG)
Giovedì 26 dicembre ore 16.30

Ciao! 

Christmas Card PiccoleColonne 2019

 

IL NOSTRO NUOVO CD: “QUANDO SI È AMICI… PIÙ BELLO SI PUÒ”!!!

Le Piccole Colonne, con gioia, comunicano che è in uscita il loro nuovo CD!
Dieci nuove canzoni per bambini, realizzate su testi scritti dalle classi vincitrici la XV edizione il concorso “Un Testo per noi”!
Testi che nascono dalla fantasia, dai sentimenti e dalle esperienze dei bimbi e quindi “veri”!
A rendere il CD “assolutamente da acquistare (!)” la collaborazione di grandi musicisti come Al Bano, Franco Fasano, M.o Alterisio Paoletti, M.o Sandro Comini, Lodovico Saccol, Paolo Baldan Bembo, Maurizio Piccoli e Adalberta Brunelli.
Le Piccole Colonne, dal canto loro, ci hanno messo tutto il loro entusiasmo e impegno per interpretare al meglio le dieci canzoni.

Canzoni inserite nel CD:

1. Un tipo speciale
attraverso l’osservazione delle differenze esistenti tra le note musicali i bambini cantano la bellezza della diversità, che è sempre “una risorsa da apprezzare”

2. La bronchite dei dinosauri
sulla causa dell’estinzione dei dinosauri i bambini non hanno dubbi, con l’arrivo dell’era glaciale furono tutti vittima di una gran brutta bronchite

3. L’acca mutolina
per i giovani studenti non è difficile cadere in errore e dimenticarsi dell’acca, ma imparando questo brano non ci si potrà più sbagliare

4. Stay safe
un piccolo originale decalogo per evitare i rischi domestici, in particolare quelli legati all’utilizzo dell’elettricità.

5. La pizzica della medusa
il pizzico della medusa si trasforma in una… pizzica e ci suggerisce che, per affrontare i piccoli problemi di ogni giorno è utile un po’ di leggerezza

6. Non so il perché
ci raccontano come l’arrivo di un fratellino porta inevitabilmente con sé un po’ di gelosia e rabbia, sentimenti che i bambini hanno analizzato ed “esorcizzano”

7. Gigetto supereroe
Gigetto è un piccolo bruco che svela ai bambini la sua incredibile magia e si trasforma, proprio come fosse un supereroe, in una variopinta farfalla

8. It’s up to you and me
piccole difficoltà quotidiane o grandi problemi mondiali, il segreto per affrontarli è sempre quello di farlo insieme

9. Il ballo delle ciaspole
ci ricorda come in montagna le attività per il tempo libero sono tutte divertenti ed entusiasmati, soprattutto il “ballo delle ciaspole” che dà il titolo al brano e ritorna nel ritornello in dialetto trentino

10. Il peperoncino ballerino
in cucina come nella vita un pizzico di peperoncino aggiunge allegria e creatività, favorendo la condivisione


Il CD potrà essere acquistato dopo il 15 dicembre:

- a Trento in Via Olmi, 26 presso la sede del coro o richiesto tramite mail direttamente a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
- a Trento presso la libreria Ancora (Artigianelli) in Via S. Croce.

Concorso UN TESTO PER NOI: aggiornamento

Ottobre e novembre sono stati due mesi molto intensi per la nostra maestra Adalberta Brunelli e per il presidente Luciano Anesi. Con nove conferenze stampa effettuate in Italia (Merate, Pordenone, Amantea, Fabrica di Roma, Cantalupo nel Sannio, Mosciano Sant’Angelo e Trento), Inghilterra (York) ed Irlanda (Carnew), hanno incontrato tutte le dieci classi vincitrici la 15° edizione del concorso “Un testo per noi”, le insegnanti ed i genitori dei bimbi. In ogni conferenza stampa, organizzata in collaborazione con le rispettive autorità comunali, è stata presentata la nuova canzone realizzata sul testo vincitore della classe locale e sono state anticipate alcune informazioni sul Festival della Canzone europea dei Bambini (serate conclusive del concorso) che si svolgerà all’Ice Rink di Baselga di Pinè il prossimo 25 e 26 aprile in collaborazione con l’APT Piné Cembra.

 

 

Associazione Coro Ritmico Piccole Colonne

Coro Piccole Colonne APS
Via Olmi, 26 - 38123 Trento (TN) - Italy
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel: +39 0461.935133 - 347-3534384
Facebook: Piccole Colonne
Youtube: Piccole Colonne
IBAN: IT86S0830401846000046362716
CF: 96013190226 - P.IVA: 01236850226

Realizzato da Trento Marketing
Copyright © 2021 Federweb - Siti internet Trento